Guido Mazzoni

Guido Mazzoni

Professore Teoria della Letteratura

BIO

Guido Mazzoni insegna Teoria della letteratura all’Università di Siena. Ha scritto i libri di poesia I mondi (Donzelli 2010) e La pura superficie (Donzelli 2017), e i saggi Forma e solitudine (Marcos y Marcos 2002), Sulla poesia moderna (Il Mulino 2005), Teoria del romanzo (Il Mulino 2011) e I destini generali (Laterza 2015). È stato borsista presso l’American Academy di Roma e l’Italian Academy della Columbia University a New York.

Come professore invitato, ha insegnato teoria letteraria all’École Normale Superiéure di Parigi, alla University of Chicago, alla Scuola Normale Superiore di Pisa e all’University of California, Berkeley e tenuto corsi di scrittura creativa alla Scuola Molly Bloom di Roma e allo Iulm di Milano. È tra i fondatori del sito culturale «Le parole e le cose», che ha diretto fino a qualche mese fa.

L'intervento

La letteratura e il presente
 
«Le forme dell’arte», scriveva il filosofo Theodor W. Adorno, «raccontano la storia umana con più esattezza dei documenti». Alcune grandi interpretazioni della nostra epoca provengono dalla letteratura, a cominciare da una delle più discusse - l’idea che negli ultimi cinquant’anni le società occidentali abbiano subito quella che Pier Paolo Pasolini chiamava una mutazione antropologica, cioè un cambiamento profondo della vita psichica e politica, dei rapporti fra le persone e fra le classi, delle maniere di lavorare, pensare, consumare e desiderare. In che modo la letteratura contemporanea racconta il nostro tempo? Quale immagine del presente ci trasmette?

vuoi ascoltarlo? Partecipa a Tedxsiena!

Acquisti i biglietti qui o vai sul sito di EventZilla